TRENDY PRINTS

C’era una volta, negli anni novanta, il mito del minimalismo. In passerella sfilavano collezioni spesso in bianco e nero dall’inizio alla fine, gli stampati erano completamente aboliti.

Ecco che ci troviamo ora agli antipodi di quel momento, almeno per quel che riguarda la mania per i tessuti stampati, che è tornata prepotente in questa primavera estate con le fantasie esplosive di marchi giovani ma già importanti come Proenza Schouler, l’italiano MSGM o la storica maison francese Kenzo che a seguito dell’arrivo degli americani Carol Lim e Humberto Leon di Opening Ceremony, nel 2011, è in grande rispolvero.

Il più delle volte tratta di stampati di grande formato, audaci e in colori sgargianti che fanno il verso alla natura. Le macule si presentano in colori insoliti, come una nuova forma di animalier.

E già il set su cui ha sfilato la collezione uomo P/E 2014 di Prada è tutto un programma: paesaggi lirici e inquietanti, con grandi soli, cieli rossi e natura rigogliosa.

Questi motivi sono apparsi poi sui capi che hanno sfilato: trionfo di stampe rigogliose ispirate alla natura.

Per lui – naturalmente – ma anche per la collezione resort di lei.

Ci risiamo: the print is back.

All images MSGM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.